VENERDI’ E SABATO L’ASSEMBLEA ELETTIVA. PAROLA D’ORDINE: ATTENZIONE AL TERRITORIO

VENERDI’ E SABATO L’ASSEMBLEA ELETTIVA. PAROLA D’ORDINE: ATTENZIONE AL TERRITORIO

Presentata ieri alla stampa l’assemblea elettiva della CNA Territoriale di Macerata in programma per venerdì 9 e sabato 10 giugno all’hotel Grassetti di Corridonia.

“Connessi al cambiamento” è il titolo della due giorni che vedrà la presenza del segretario nazionale Sergio Silvestrini venerdì, insieme al presidente del Consiglio regionale Antonio Mastrovincenzo, mentre la mattinata di sabato sarà dedicata ad una tavola rotonda sul tema “Prospettive del territorio maceratese dopo il terremoto”. Ospiti i parlamentari Irene Manzi, Lara Ricciatti e Piergiorgio Carrescia, il presidente della Provincia Antonio Pettinari, l’assessore regionale Angelo Sciapichetti, il direttore provinciale Inps Ludovica Lignini, il segretario Cgil Daniel Taddei, i docenti Massimo Sargolini di Unicam e Eleonora Cutrini di Unimc. Coordina Piergiuseppe Vissani e interviene il direttore Cna Luciano Ramadori.

La scelta di quattro anni fa – ha detto Giorgio Ligliani, che ripresenta la sua candidatura – era stata fatta per riorganizzare la struttura, in modo da renderla autonoma economicamente e dare risposte concrete agli associati. Con il terremoto si sono accentuate le difficoltà del Maceratese. E’ il territorio più colpito – continua – ma quello meno citato dai media nazionali. Anche perché manca l’input della politica regionale, serve più concretezza: quelle che le imprese vogliono sono progetti concreti e condivisi, la situazione è ancora molto complicata”.

Il direttore generale Luciano Ramadori ha ricordato i numeri del sistema CNA di Macerata con 70 dipendenti, 3384 imprese e 2774 persone associate, dieci sedi tutte operative. Le tappe di avvicinamento all’assemblea di venerdì e sabato sono state 12 assemblee di categoria, con cui sono stati eletti 14 portavoce di mestiere e 2 dei gruppi di interesse pensionati e impresa donna, più 10 assemblee zonali.

I problemi per le imprese e i comuni sono anche la conseguenza dello svuotamento della Provincia, un soggetto con cui avevamo rapporti quotidiani, la cui riorganizzazione non ha prodotto effetti positivi, oltre al tema scottante della Camera di Commercio, la scelta della camera unica regionale si aggiunge ad un disegno che ne aveva già limitato l’operatività con la riduzione dei contributi. Tuttavia – conclude Ramadori – la CNA continua a lavorare sul territorio e per il territorio, che merita attenzione e concretezza, ed è in questo contesto che intendiamo essere al fianco delle imprese”.

CNA Macerata
Partita Iva 01475080436
Via Zincone, 20 - 62100 Macerata
Tel: +39.0733.27951 Fax: +39.0733.279527

Dove siamo

Powered by
SIXTEMA SpA