Archivi per la Categoria: News

FORMAZIONE OBBLIGATORIA PER ESERCENTI E OPERATORI DI SALE DA GIOCO: DA ADEMPIERE ENTRO IL 3 MARZO 2019

FORMAZIONE OBBLIGATORIA PER ESERCENTI E OPERATORI DI SALE DA GIOCO: DA ADEMPIERE ENTRO IL 3 MARZO 2019

In data 24/07/2017 sono state approvate, con DGR n° 841 in attuazione alla LR.3/2017, le “linee guida per la formazione obbligatoria degli esercenti e del personale impiegato nelle sale da biliardo o da gioco, nonché negli altri esercizi commerciali o pubblici o circoli privati ed associazioni o nelle aree aperte al pubblico, autorizzati alla pratica del gioco o all’installazione di apparecchi da gioco, ai sensi degli artt. 86 e 88 del regio decreto n° 773 del 18 giugno 1931”. La norma dispone misure finalizzate alla prevenzione e al trattamento del gioco d’azzardo patologico (GAP) e della dipendenza da nuove tecnologie e social network, nonché delle patologie correlate, con particolare riferimento alle fasce più deboli e maggiormente vulnerabili della popolazione.

L’obbligo formativo riguarda tutti gli esercizi che detengono apparecchi da gioco che determinano vincite in denaro e quelli che sono autorizzati alla pratica del gioco, come ad esempio lotto, superenalotto, lotterie ed altre forme di gioco similari.

Pertanto sono soggetti all’obbligo formativo:

• esercenti (titolari, legali rappresentanti, preposti) e il personale impiegato assunto a tempo indeterminato (compresi i coadiutori familiari)

• Qualora l’impresa sia a carattere stagionale ed utilizzi personale a tempo determinato, quest’ultimo è soggetto all’obbligo formativo in oggetto.

Non sono tenuti all’obbligo formativo gli esercenti/titolari/personale addetto dei locali nei quali si svolgono semplici partite di gioco di carte, biliardino, flipper ecc., attività che non comportano vincite in denaro e non costituiscono un possibile pericolo di ludopatia per i soggetti che li praticano.

I soggetti destinatari dell’intervento, sopra indicati, dovranno frequentare un corso di 12+1 ore con frequenza obbligatoria al 100%, ed hanno l’obbligo di adempiere entro un anno dall’entrata in vigore della L.R. n. 3/2017, ovvero entro il 3 marzo 2019.

I nuovi gestori, invece, dovranno assolvere al suddetto obbligo formativo entro 6 mesi dalla data di installazione delle apparecchiature da gioco.

La formazione può essere attivata esclusivamente da enti accreditati dalla Regione Marche e previa autorizzazione da parte della stessa. Form.Art.Marche, ente di formazione della Cna, ha richiesto l’autorizzazione per tali percorsi alla Regione Marche e, in attesa della stessa, sta programmando i corsi raccogliendo l’interesse di partecipazione e la prenotazione dei posti disponibili al fine di definire una formazione più capillare su tutto il territorio regionale.

In tal senso chi fosse interessato può compilare la scheda di PRE ISCRIZIONE che non comporta un obbligo, ma ci permette d’individuare sedi più comode in base alla provenienza dei partecipanti.

INFO: Form.Art Marche 071.2905431 (Luca o Serena)

APPALTI: ALZATO A 150 MILA EURO IL LIMITE PER AFFIDAMENTO DIRETTO DEI LAVORI

APPALTI: ALZATO A 150 MILA EURO IL LIMITE PER AFFIDAMENTO DIRETTO DEI LAVORI

La recente Legge di Bilancio ha introdotto la possibilità, per le stazioni appaltanti, di procedere all’affidamento di lavori di importo fino a 150.000 euro mediante affidamento diretto. Le nuove disposizioni, sebbene circoscritte al 2019, in attesa di una più generale revisione del Codice, potranno rappresentare una importante opportunità per le piccole imprese locali.

Permane il rispetto del principio di rotazione degli inviti, ma il fatto che la nuova disposizione consenta di procedere mediante procedura negoziata previa consultazione di 3 operatori economici, potrà consentire di superare le barriere e le difficoltà oggi esistenti, per le imprese e per le stazioni appaltanti.

Certo, sarà necessario che le stesse stazioni appaltanti si dotino di un quadro regolamentare adeguato, al fine di garantire il rispetto dei principi di concorrenza e di trasparenza, ma una intelligente adozione delle nuove regole consentirebbe di superare le attuali, discutibili modalità, quali il sorteggio, e al contempo garantire una rapida esecuzione dei lavori.

CORSI DI FORMAZIONE OBBLIGATORI. SICUREZZA LAVORATORI: 21 e 28 GENNAIO A MACERATA

CORSI DI FORMAZIONE OBBLIGATORI. SICUREZZA LAVORATORI: 21 e 28 GENNAIO A MACERATA

La CNA organizza i CORSI di formazione OBBLIGATORIA PER TUTTI I LAVORATORI. Informiamo che i corsi di formazione sono obbligatori in base al D.Lgs81/08 e secondo i contenuti dell’ACCORDO STATO-REGIONI DEL 21/12/2011, la mancata formazione comporta sanzioni da parte degli organi ispettivi.

SICUREZZA LAVORATORI

Date:
21/01/2019
28/01/2019

Inizio ore: 09,00

Sede del corso: SALA FORMAZIONE SEDE CNA MACERATA, via Zincone n.20

Il suddetto corso avrà luogo al raggiungimento di un  numero minimo di partecipanti, altrimenti le date potranno subire variazioni.

INFO: formazione@cnafermo.it oppure contatta gli uffici CNA Work di Porto Sant’Elpidio, sede di Villa Baruchello: 0734/992746, ref. Andrea Caranfa, Nicolas Baldini.

CNA FITA. AUMENTO DELLE DEDUZIONI FORFETARIE: RISPARMI TRA GLI 800 E 2000 EURO ALL’ANNO PER I TRASPORTATORI

CNA FITA. AUMENTO DELLE DEDUZIONI FORFETARIE: RISPARMI TRA GLI 800 E 2000 EURO ALL’ANNO PER I TRASPORTATORI

CNA Fita esprime grande soddisfazione per l’aumento da 38 a 51 euro all’anno delle deduzioni forfetarie  delle spese non documentate per gli autotrasportatori che effettuano personalmente i trasporti in conto terzi oltre il confine del comune dove è registrata la sede dell’impresa. L’importo di 51 euro, che si riferisce al periodo di imposta 2017, accoglie le richieste della categoria avanzate da CNA Fita. Per i trasporti effettuati invece all’interno del comune dove è registrata l’impresa la deduzione  è di 17,85 euro.

In base alle nostre stime – spiega il presidente di CNA Fita, Patrizio Ricci – i trasportatori che avranno i requisiti richiesti potranno beneficiare di una riduzione complessiva del carico fiscale, tra Irpef e Inps, che va dagli 800 ai 2mila euro all’anno. Un piccolo, ma importante, segnale di attenzione”.

Pagine:
Pagine:
Pagine:

CNA Macerata
Partita Iva 01475080436
Via Zincone, 20 - 62100 Macerata
Tel: +39.0733.27951 Fax: +39.0733.279527

Dove siamo

Powered by
SIXTEMA SpA