Archivi per la Categoria: Comunicato

La CNA Macerata al fianco di balneari e imprese colpite dal maltempo

La CNA Macerata al fianco di balneari e imprese colpite dal maltempo

Gli eventi atmosferici estremi dei giorni scorsi hanno causato notevoli danni agli stabilimenti balneari e a numerose imprese maceratesi. Molti anche i danni patiti dai cittadini alle proprie abitazioni e alle auto colpite da trombe d’aria e grandinate. Destano preoccupazione le ingenti perdite ancora non calcolabili per le attività produttive, agricoltori, insediamenti turistici, stabilimenti balneari, negozi e botteghe artigiane.

Nonostante tutto gli imprenditori, le loro famiglie ed i loro collaboratori in poche ore sono riusciti a ripristinare le strutture leggere in modo da far ripartire l’accoglienza di turisti e bagnanti. La loro pronta solerzia però non deve sminuire la percezione della mole dei danni subiti e non deve far calare l’attenzione delle autorità verso le conseguenze che il maltempo ha comportato per tutti questi imprenditori. Le Marche sono pronte per continuare ad accogliere turisti ma non bisogna far finta che nulla sia successo. CNA Macerata chiede con forza che amministratori locali e Regione raccolgano quanto più velocemente possibile tutta la documentazione necessaria per far pervenire al Governo la richiesta di riconoscimento dello stato di calamità naturale.

Il Direttore CNA Macerata Luciano Ramadori: «Siamo pronti come CNA ad offrire assistenza ad i nostri associati, alle attività colpite ed anche alle istituzioni per contribuire alla raccolta della documentazione necessaria attraverso i nostri uffici sul territorio. Rivendichiamo, insieme alle istituzioni locali ed in nome delle imprese che rappresentiamo, il diritto a un congruo risarcimento per chi ha subito danni alle proprie attività o alle proprie attrezzature, a chi ha perduto irreparabilmente scorte e dotazioni».

Il nostro impegno per la rappresentanza: i principali risultati ottenuti da CNA

Il nostro impegno per la rappresentanza: i principali risultati ottenuti da CNA

Agevolazioni per le start up innovative; introduzione della normativa sul lavoro agile e del lavoro occasionale; progressiva sostituzione degli studi di settori con gli Indici Sintetici di affidabilità; evitata la doppia imposizione, grazie al riconoscimento di un credito di imposta dell’IRI già versata a determinate condizioni; contributi alle zone colpite dal sisma e riconoscimento di zone franche urbane.

Sono solo alcune delle battaglie portate avanti e vinte dalla CNA nel 2018 e contenute nel quinto volume del fascicolo “Principali Risultati Ottenuti”; uno strumento per rendicontare la qualità e quantità dell’attività di CNA, l’azione di rappresentanza nella relazione con gli stakeholder, sia esterni che interni.

CNA si sta dimostrando sempre più un soggetto formidabile nella rappresentanza sindacale; un portatore di esigenze per raccogliere gli interessi degli associati, con una precisa idea dell’economia, della società, dello sviluppo.

L’analisi contenuta nel volume vuol sottolineare i risultati ottenuti nella rappresentanza ed è una rendicontazione sociale con informazioni ben dettagliate del bilancio sociale; un prodotto in grado di evidenziare la coerenza tra missione e strategie, tra attività e risultati, in definitiva capace di comunicare efficacemente quelli più salienti.

Consulta qui l’elenco completo dei risultati raggiunti

 

Il Segretario generale CNA Silvestrini a Symbola 2019

Il Segretario generale CNA Silvestrini a Symbola 2019

Si parlerà delle geografie del nuovo Made in Italy al seminario estivo di Symbola, la chermesse che da oltre un decennio promuove la soft economy come modello di sviluppo sostenibile per la nostra società. La due giorni treiese prenderà avvio con un parterre di assoluto livello; attesi il Presidente della Banca Nazionale del Lavoro Luigi Abete, il volto tv dei sondaggi politici Nando Pagnoncelli di Ipsos, l’AD di Enel Francesco Starace e il Ministro Bonisoli. Parlando di produzioni italiane non poteva certo mancare CNA che sarà rappresentata ai massimi livelli dal Segretario generale Sergio Silvestrini. Nato a Sassoferrato, Silvestrini muove nella sede maceratese i suoi primi passi della fulgida carriera che lo ha portato alcuni anni fa ai vertici di Piazza Armellini. Oltre alla sua relazione all’interno del seminario in programma, il Segretario CNA parteciperà ad un focus group insieme ai suoi “colleghi d’ufficio” di CNA Macerata. Argomenti sul “piatto” (il vertice si terrà all’ora di pranzo) saranno: la lenta ripresa dell’economia marchigiana, la ripartenza delle imprese nel Cratere sismico e il nuovo ruolo di CNA nell’offerta dei servizi.

Appuntamento quindi alle ore 9,30 di venerdì 5 luglio al teatro comunale di Treia.

Qui il programma completo della manifestazione: programma Symbola 2019.

Il paraciclismo a Corridonia lascia una comunità migliore

Il paraciclismo a Corridonia lascia una comunità migliore

Spenti i riflettori sulla Coppa del mondo di paraciclismo, rimangono le tante emozioni che resteranno impresse in chiunque abbia avuto la fortuna di partecipare, come atleta o come semplice spettatore.

Per quattro giorni gli atleti si sono affrontati nelle diverse prove sui circuiti cittadini con tutto il loro impegno, dando vita ad un vero spettacolo sia sotto il profilo agonistico che nel colpo d’occhio offerto agli spettatori. La sofferenza nel volto degli atleti alle prese con le ripide salite verso il centro storico e la straordinaria spregiudicatezza nell’affrontare le discese in uscita hanno lasciato a bocca aperta il numeroso pubblico presente. Il “curvone CNA”, così ribattezzato dai tecnici l’incrocio tra via 4 novembre e viale Italia che portava alla volata finale dell’arrivo, ha visto sfrecciare decine di ciclisti al limite della velocità massima consentita dalla pericolosa curva a gomito.

Gli organizzatori non possono che essere più che soddisfatti sia del loro impeccabile lavoro sia dalla straordinaria partecipazione del pubblico. Un vero successo da ogni punto di vista, una imponente partecipazione numerica in tutte le giornate delle gare ed un tifo che non è mai mancato per ciascuno degli atleti; tutti accompagnati ad ogni passaggio con applausi e grida di incoraggiamento. Tante le famiglie presenti che hanno voluto far vedere ai propri figli come nella vita non ci si deve arrendere mai e come sia possibile raggiungere traguardi importanti anche quando si è apparentemente sfavoriti.

Un tifo speciale Corridonia l’ha voluto riservare al campione più famoso, Alex Zanardi, accompagnato con applausi in ogni suo spostamento dentro e fuori il circuito. Anche quando la transenna, proprio sul curvone CNA, si è aperta per farlo rientrare ai box dopo il ritiro dalla corsa categoria MH3 di sabato pomeriggio, Alex è stato applaudito mentre si scusava per non esser riuscito a portare a termine la gara. Lui, da gran campione, ha ricambiato sempre con sorrisi, autografi, foto, abbracci e due medaglie conquistate per la nostra nazionale.

Cala il sipario dunque su una manifestazione che si è presentata in punta di piedi, senza grosso clamore, quasi a non voler disturbare lo scorrere delle giornate nel nostro territorio ma che alla fine è riuscita a far compiere a tutti un passo in avanti verso l’accoglienza della diversità in tutte le sue forme.

Pagine:
Pagine:
Pagine:

CNA Macerata
Partita Iva 01475080436
Via Zincone, 20 - 62100 Macerata
Tel: +39.0733.27951 Fax: +39.0733.279527

Dove siamo

Powered by
SIXTEMA SpA