Archivi per la Categoria: PATRONATO EPASA

MATELICA: TAGLIO DEL NASTRO PER L’UFFICIO CNA E INCONTRO SU WELFARE E COESIONE SOCIALE

MATELICA: TAGLIO DEL NASTRO PER L’UFFICIO CNA E INCONTRO SU WELFARE E COESIONE SOCIALE

Taglio del nastro lo scorso martedì 24 luglio per l’ufficio CNA di Matelica in via Cesare Battisti 44-46, alla presenza del Sindaco Alessandro Delpriori, del Presidente della CNA Territoriale di Macerata Giorgio Ligliani, del Presidente CNA di Matelica e di CNA Servizi Imprese Maurizio Tritarelli e del responsabile dell’ufficio Graziano Cingolani.

Nell’ambito dell’evento, la CNA di Macerata ha organizzato una tavola rotonda per discutere di welfare e coesione sociale, alla quale hanno partecipato i rappresentanti dei principali enti erogatori di servizi sul territorio.

Dal confronto – riferisce il Presidente Maurizio Tritarelli  – è emersa la necessità di studiare nuove modalità di integrazione tra cura e assistenza alla persona. I sistemi per renderle realmente applicabili devono essere sviluppati: si tratta di una trasformazione che richiede un coordinamento e una risposta multisettoriale efficace”.

Per  questo motivo CNA  ha dato vita, insieme a Confesercenti, il Patronato EPASA – ITACO Cittadini e Imprese che in Italia conta 750 operatori, 387 sedi e per produzione e capillarità territoriale, si colloca tra i principali patronati italiani.

Dopo l’introduzione di Michela Rossi, funzionaria CNA Macerata, sul tema si sono alternati gli interventi di Alessandro Ciglieri di COOS Marche e Valerio Valeriani, Coordinatore dell’Ambito Territoriale Sociale XVII.

Quest’ultimo ha sottolineato come negli ambiti territoriali di San Severino, Camerino e San Ginesio che contano 27 comuni, stiano affrontando tagli della spesa relativa al sociale per un 30%, proprio in una fase in cui aumentano le povertà e i bisogni di assistenza, aggravati dal sisma: “E’ fondamentale – ha dichiarato – fare squadra con associazioni datoriali come la CNA, al fine di progettare ed attingere risorse dedicate al sociale e all’invecchiamento attivo sui fondi sociali ed europei”.

Alessandro Righi, consulente crediti speciali SRGM, ha illustrato il bando FESR per le imprese sociali che, con i 6 milioni di euro per l’area del cratere, può venire incontro alle necessità della popolazione più fragile del territorio.

MALATTIE PROFESSIONALI: SE NE E’ PARLATO A MACERATA CON VALTER MARANI

MALATTIE PROFESSIONALI: SE NE E’ PARLATO A MACERATA CON VALTER MARANI

In un momento in cui è in atto una forte disintermediazione tra lo Stato e i cittadini, la CNA ritiene fondamentale presidiare il territorio con uffici e personale competente, in grado di illustrare all’utenza diritti e opportunità non solo riguardo le situazioni di infortunio, ma anche su un rischio spesso latente come    quello legato alle malattie professionali. Con l’incontro di sabato scorso, al quale ha partecipato anche direttore generale del Patronato Marani, usciamo dagli uffici e diffondiamo informazioni sui diritti dei lavoratori autonomi, oltre a spiegare il ruolo della CNA e del Patronato al fianco degli imprenditori associati e dei cittadini”. 

Commenta così il Direttore Generale della CNA Territoriale di Macerata, Luciano Ramadori l’incontro informativo “Malattie professionali – Prevenire è meglio che curare” che si è tenuto lo scorso 3 febbraio alle 10 nella Sala Rossa della Domus San Giuliano a Macerata, promosso dalla CNA di Macerata e dal suo Patronato EPASA ITACO, in collaborazione con Sanidoc e il Centro Medico Fisiomed.

Presente anche Valter Marani, Direttore Generale EPASA-ITACO Nazionale: “E’ importante intervenire sui temi del welfare, soprattutto in un contesto operoso come questo e in una fase post sismica come quella che il territorio sta attraversando. CNA e il Patronato Epasa Itaco sono al fianco delle imprese, accompagnandole con azioni mirate per non perdere la loro presenza non solo dal punto di vista economico ma anche sociale”.

Informare gli artigiani sulle malattie professionali, cosa sono e come occorre comportarsi nel momento in cui si fosse in possesso dei requisiti per denunciare tali malattie all’ente assicurativo INAIL. Ecco l’obiettivo del seminario di sabato scorso, che ha visto tra i relatori anche Mary Ambrogi, Direttore Patronato EPASA ITACO Macerata, che ha ricordato come il ruolo del Patronato stesso sia “aiutare gli artigiani a richiedere tutte le prestazioni a loro rivolte come lavoratori assicurati, oltre a svolgere attività di informazione e tutela dei suoi assistiti”.

Presenti all’incontro anche Annalisa Giommi, medico legale del Patronato, Luca Mascioli, avvocato del Patronato, Gianfranco Bonfili, Direttore Sanitario Associati Fisiomed ed Enrico Falistocco, Amministratore Unico Associati Fisiomed, che ha presentato la convenzione attiva con CNA e che prevede sconti sulle prestazioni agli associati.

MALATTIE PROFESSIONALI: PREVENIRE E’ MEGLIO CHE CURARE. IL 3 FEBBRAIO A MACERATA INCONTRO CON IL PATRONATO EPASA

MALATTIE PROFESSIONALI: PREVENIRE E’ MEGLIO CHE CURARE. IL 3 FEBBRAIO A MACERATA INCONTRO CON IL PATRONATO EPASA

Prevenire è meglio che curare: la malattia professionale negli artigiani sarà il tema dell’incontro in programma per il prossimo sabato 3 febbraio 2018 alle ore 10 nella Sala Rossa della Domus San Giuliano a Macerata. Si tratta di una importante iniziativa promossa dalla CNA di Macerata e dal suo Patronato EPASA ITACO, in collaborazione con Sanidoc e il Centro Medico Fisiomed.

Obiettivo dell’incontro è informare gli artigiani sulle malattie professionali, cosa sono e come occorre comportarsi nel momento in cui si fosse in possesso dei requisiti per denunciare tali malattie all’ente assicurativo INAIL, con il fine di istruire gli artigiani a richiedere tutte quelle che sono le prestazioni a loro rivolte come lavoratori assicurati. Ruolo fondamentale del Patronato è infatti svolgere attività di informazione e tutela dei suoi assistiti.

Dopo il saluto del Direttore Territoriale CNA Macerata Luciano Ramadori, si alterneranno gli interventi di:

  • Mary Ambrogi, Direttore Patronato EPASA ITACO Macerata
  • Annalisa Giommi, medico legale del Patronato
  • Luca Mascioli, avvocato del Patronato
  • Oliviero Gorrieri, Presidente Sanidoc
  • Enrico Falistocco, Amministratore Unico Associati Fisiomed
  • Gianfranco Bonfili, Direttore Sanitario Associati Fisiomed

Le conclusioni saranno affidate a Walter Marani, Direttore Generale EPASA-ITACO Nazionale.

INFO: CNA Territoriale di Macerata. 0733/27951

 

INAUGURATI I NUOVI UFFICI DELLA CNA DI PORTO SAN GIORGIO

INAUGURATI I NUOVI UFFICI DELLA CNA DI PORTO SAN GIORGIO

Taglio del nastro lo scorso sabato 27 maggio per i nuovi uffici della CNA di Porto San Giorgio, in via Giacomo Boni n.1.

Dopo la benedizione, impartita da Don Ermanno Michetti, la visita ai locali: presenti i vertici delle CNA di Fermo e di Macerata e di Fidimpresa Marche, il Presidente della Camera di Commercio Graziano Di Battista, il Vice Presidente della Provincia di Fermo Stefano Pompozzi, il sindaco di Porto San Giorgio Nicola Loira, i colleghi delle strutture fermana e maceratese.

Un ufficio potenziato nei servizi, che unisce a quelli tradizionali di contabilità anche la rappresentanza sindacale, il CAF e il Patronato, il credito.

I riferimenti telefonici restano gli stessi: 0734/677103 (tel e fax).

Pagine:
Pagine:
Pagine:

CNA Macerata
Partita Iva 01475080436
Via Zincone, 20 - 62100 Macerata
Tel: +39.0733.27951 Fax: +39.0733.279527

Dove siamo

Powered by
SIXTEMA SpA